Archivi categoria: Calendari

RIPRESA DELLE ATTIVITA’

Dopo un lungo periodo di stop dovuto all’emergenza Coronavirus, le attività della Polisportiva Airoldi sono riprese ufficialmente,
Il protocollo da seguire per tutte le attività cestistiche sono visionabili dalla pagina della FIP (clicca qui).

Gli allenamenti si svolgeranno nel rispetto delle normative, a partire dall’arrivo al palazzetto, con la misurazione delle temperature ed il distanziamento sociale.

L’obiettivo è quello di garantire una totale sicurezza per tutti: Atleti, Genitori, Allenatori e tutti quelli che avranno accesso alle strutture della Polisportiva; nel pieno rispetto delle norme di legge e delle linee guida, per lo sport e le attività fisiche, elaborate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri d’intesa con tutto con le varie istituzioni sportive.

U15 FIP

La fase di qualificazione Varese si chiude con la gara tra Villaguardia e Airoldi, due squadre che non hanno più obiettivi di classifica ma che sono state protagoniste di un percorso differente, infatti i primi hanno vinto solo una gara mentre i secondi sono a 6 punti.

Nella prima frazione viene rispettato il pronostico della vigilia con gli ospiti che dimostrano più freddezza sotto canestro e si portano in vantaggio di 4 dopo 10 minuti. Nel secondo quarto i ritmi si alzano ed i canestri aumentano, a giovare di questa situazione sono a sorpresa i padroni di casa i quali realizzano 19 punti e si portano sul meno uno dai rivali. La pausa lunga però serve da rampa di lancio per Airoldi che rientra dagli spogliatoi con il coltello tra i denti e con un parziale di 13-27 chiude i giochi, grazie ad un Sala scatenato autore di 30 punti. Nel finale Villaguardia prova a reagire ma è troppo tardi.

U15 FIP

SANGIORGESE VS AIROLDI 61-38

La Sangiorgese supera Airoldi in classifica sconfiggendolo tra le proprie mura grazie ad una prestazione impeccabile dal punto di vista difensivo.

Il match nella prima frazione è letteralmente bloccato con le due compagini che non riescono a farsi male e chiudono i primi 10 minuti appaiate. Nel secondo quarto il copione non cambia con i padroni di casa che riescono a recuperare un punto di distacco e chiudono la prima metà di gara in perfetta parità. Dopo il giro di boa arriva il parziale decisivo con la Sangiorgese che aumenta i giri del motore e riesce finalmente a rompere il muro avversario, creando un margine di 7 punti. Nel finale Airoldi crolla definitivamente accusando la stanchezza e viene superato anche in classifica.