50 Anni e non sentirli

Sabato 2 ottobre si è tenuta presso il PalaAiroldi la manifestazione per festeggiare il mezzo secolo di fondazione ed attività del settore pallacanestro della Polisportiva Airoldi Origgio.
Nel rispetto delle prescrizioni Covid19 l’iniziativa si è articolata con l’accesso controllato e limitato all’interno della palestra dei bambini del minibasket e dei ragazzi dell’under 13. Tutti gli altri settori si sono ritrovati all’esterno, grazie anche al clima mite, per un momento di convivialità e di gioco.
Nel tardo pomeriggio è stata presentata la maglietta commemorativa alla presenza di tutto lo staff e con un breve intervento delle autorità presenti (l’assessore allo sport e tempo libero, Chiara Ceriani, il presidente della Polisportiva, Nicola Bienati ed il consigliere nazionale FIP, Giuseppe Rizzi). A seguire una piccola lotteria ha assegnato ai più fortunati alcuni gadgets e a conclusione del piacevole pomeriggio è stato offerto un rinfresco a tutti.
Significativa è stata la presenza di un nutrito gruppo di bambini che indossando la maglietta commemorativa si sono disposti sul prato disegnando il numero 50. Il momento è stato ripreso con un drone che ha immortalato le immagini della festa.
La nutrita presenza di atleti e genitori è stata di stimolo a tutti noi che intendiamo proseguire con entusiasmo la nostra attività per tanti anni ancora.
Grazie a tutti.
Il responsabile del settore pallacanestro – Giuseppe Ceriani

Intitolata al maratoneta Carlo Airoldi la palestra del centro sportivo di Origgio

L’intitolazione è avvenuta domenica 12 settembre in occasione della festa patronale del paese e in concomitanza con il 50esimo anno dalla fondazione della Polisportiva Airoldi, società sportiva nata agli inizi degli anni ’70 con lo scopo di  le discipline allora esistenti e di promuovere nuove attività.

Leggi l’articolo completo qui

La storia di Carlo Airoldi qui