U15 FIP

La fase di qualificazione Varese si chiude con la gara tra Villaguardia e Airoldi, due squadre che non hanno più obiettivi di classifica ma che sono state protagoniste di un percorso differente, infatti i primi hanno vinto solo una gara mentre i secondi sono a 6 punti.

Nella prima frazione viene rispettato il pronostico della vigilia con gli ospiti che dimostrano più freddezza sotto canestro e si portano in vantaggio di 4 dopo 10 minuti. Nel secondo quarto i ritmi si alzano ed i canestri aumentano, a giovare di questa situazione sono a sorpresa i padroni di casa i quali realizzano 19 punti e si portano sul meno uno dai rivali. La pausa lunga però serve da rampa di lancio per Airoldi che rientra dagli spogliatoi con il coltello tra i denti e con un parziale di 13-27 chiude i giochi, grazie ad un Sala scatenato autore di 30 punti. Nel finale Villaguardia prova a reagire ma è troppo tardi.

U15 FIP

SANGIORGESE VS AIROLDI 61-38

La Sangiorgese supera Airoldi in classifica sconfiggendolo tra le proprie mura grazie ad una prestazione impeccabile dal punto di vista difensivo.

Il match nella prima frazione è letteralmente bloccato con le due compagini che non riescono a farsi male e chiudono i primi 10 minuti appaiate. Nel secondo quarto il copione non cambia con i padroni di casa che riescono a recuperare un punto di distacco e chiudono la prima metà di gara in perfetta parità. Dopo il giro di boa arriva il parziale decisivo con la Sangiorgese che aumenta i giri del motore e riesce finalmente a rompere il muro avversario, creando un margine di 7 punti. Nel finale Airoldi crolla definitivamente accusando la stanchezza e viene superato anche in classifica.

U18 FIP VARESE 1

AIROLDI VS BUSTO 62-73

Il Busto Arsizio batte l’Airoldi Blu Origgio per 73-62 e rimane imbattuto nel girone 1 varesino, prova combattiva dell’Origgio, che ci prova a fermare la capolista

Primi 10 minuti molto validi e convicenti dei bustocchi, avanti di 11 lunghezze alla prima sirena. 12-23 per i bianchi con un buon Niang per il Busto Arsizio; Origgio nel 2 periodo ha buone sensazioni e rientra con prepotenza in partita, -6 per la squadra di Morelli coi punti di capitan Renzi e Viero utili per il 31-37 del giro di boa della partita. Ma nel terzo quarto l’inerzia torna ad essere saldamente in mano a Busto con capitan Caggiano e ancora Niang utili per sfondare nuovamente il muro del +10, Busto avanti 44-58 al 30′, margine importante con 10 minuti ancora da giocare. Origgio cerca la complicatissima rimonta con le triple di Conte e Lanzani, ma non bastano per recuperare il gap. Airoldi battuto a testa alta, finisce 62-73 per la squadra di Ippolito, che ha un positivo De Franco, che oltre a segnare 11 punti, cattura 14 rimbalzi, sforna 4 assist e recupera 5 palloni.
Ottima gara del solito Renzi e buon contributo di Viero autore di 10 pt.